Fantomassoz. Jonathan Meese a Città della Pieve

Città della Pieve in provincia di Perugia sarà protagonista da sabato 15 maggio di Fantomassoz (Tempioz de Neroz), la personale dell’artista tedesco Jonathan Meese. Il Museo Civico Diocesano di Santa Maria dei Servi ospiterà sculture e installazioni site-specific e 4 pitture realizzate su tele ellittiche, per adattarsi ai quattro ovali presenti nelle pareti della sala.

Jonathan Meese si presenta in punta di piedi: “Io sono un umile servitore dell'arte, dunque felice di essere ospite in questa chiesa”. All'ingresso accoglie i visitatori con una grande tenda rossa, il punto di partenza di uno speciale cammino di conoscenza e contemplazione. Per Meese “l’arte - non è una religione, ma ogni religione è arte”.

Al termine dell'allestimento la natività della dea egiziana Iside: tre sculture in bronzo poste di fronte all'altare su di un piedistallo dipinto. Sulle pareti laterali, negli ovali, i quattro guardiani dell'arte e che accompagnano i visitatori in un percorso che dà nuova luce al complesso di Santa Maria dei Servi.

Fantomassoz, realizzato da Il Giardino dei Lauri con il Comune di Città della Pieve e la Galleria Bortolami di New York, è parte del progetto View. Rotte del Comtemporaneo in Umbria.

Fantomassoz - Santa Maria dei Servi
Fantomassoz - Santa Maria dei Servi
Fantomassoz - Santa Maria dei Servi
Fantomassoz - Santa Maria dei Servi
Fantomassoz - Santa Maria dei Servi
Fantomassoz - Santa Maria dei Servi

  • shares
  • Mail