Il Whitney di New York si espande (per ora) solo sull'High Line


Continua la diatriba sulla decisione di dotare il Whitney Museum di New York di una nuova sede.

Mentre il Consiglio è impegnato a discutere sull'opportunità o meno di acquistare lo spazio espositivo da 680 milioni di dollari, situato nel Meatpacking District, proposto da alcuni membri, intanto il Whitney ha già ufficializzato l'acquisizione di una proprietà nell'High Line, il nuovo parco, realizzato a partire da un binario sopraelevato, che sta guadagnando sempre più punti nel mercato immobiliare della metropoli.

Scott Rothkopf, curatore del Whitney, ha invitato tre diversi gruppi di artisti a sperimentare nel nuovo spazio. Si tratta perlopiù di progetti che coinvolgono tecnologie digitali, e avranno una durata temporanea, strettamente seguiti dalla direzione artistica del museo. Fra gli altri, sono stati invitati i giovani del collettivo Guyton/Walker.

  • shares
  • Mail