Pio Pullini a Roma


Prende il via oggi giovedì 22 aprile al Museo di Roma Pio Pullini e Roma. Venticinque anni di storia illustrata (1920 – 1945). L'esposizione mette in luce il rapporto tra questo artista, conosciuto per i suoi acquarelli umoristici, e la città di Roma.

Pullini fu artista che operò sul confine tra ufficialità e umorismo, su commissione, in ambienti istituzionali ma anche nella piena libertà espressiva. L'allestimento, a cura di Maria Elisa Tittoni, Simonetta Tozzi e Angela Maria D’Amelio, presenta 90 opere tra illustrazioni, acquarelli e dipinti. Tre capitoli della sua storia artistica vengono raccontati. Tra illustrazioni e affreschi, in bilico tra reale e fantastico. Poi il realismo dei ritratti, tra ricerca antropologica e sociale.

Pullini è sicuramente un autore da (ri)scoprire e lo sforzo congiunto degli eredi e delle istituzioni coinvolte dimostrano la volontà di avviare questo processo.

  • shares
  • Mail