Cancellato per sbaglio l'unico stencil di Banksy presente a Melbourne


Uno stencil autentico ad opera di Banksy è stato erroneamente ridipinto dagli addetti al servizio di nettezza urbana di Melbourne, in Australia. Il lavoro rappresentava un topo nell'atto di essere paracadutato.

Lo stencil in questione era l'unico "souverir" rimasto visibile del soggiorno che Banksy trascorse a Melbourne nel 2003. Intero, come tutti gli stencil di quelle dimensioni, sarebbe valso decine di migliaia di sterline inglesi.

Nessuna colpa, del resto, per la squadra di pulizia. Era stato appositamente richiesto dagli uffici del sindaco della città di "eliminare ogni episodio di street art non autorizzato", senza troppo entrare nello specifico. Avendo visto lo stencil di Banksy circondato da tag e graffiti di second'ordine, gli uomini hanno provveduto alla "pulizia".

Il sindaco di Melbourne era a conoscenza del grande valore artistico e anche economico dell'opera e a chiesto ufficialmente scusa ai suoi concittadini per l'episodio.

  • shares
  • Mail