Franco Battiato. Prove d'Autore a Lodi


Questo giovedì 6 maggio (h 17:30) è in programma un grande evento presso Lodi Bipielle Arte. Prove d'autore è la personale di Franco Battiato alle prese con la pittura. Passione piuttosto recente, nell'immensa attività artistica del musicista siciliano, la pittura si affaccia a partire dai primi anni '90. Ad oggi sono circa ottanta i dipinti realizzati dal Maestro, perlopiù olii (o pigmenti colorati) su tela o su tavola dorata, che si sono fatti vedere in giro per il mondo (Roma, Catania, Stoccolma, Miami, Firenze, Goteborg...) in occasioni speciali.

L'attività del Battiato artista visivo è poi ben documentata anche dalla illustrazioni per le copertine e il libretto di Fleurs, Ferro Battuto e Gilgamesh. Quella di Lodi si preannuncia quindi come una rara occasione per vedere la pittura intima e lirica, intrisa di passione e spiritualità, abitata da uomini di fede che sorreggono cieli immensi, guardiani dello splendore del creato. Una tecnica pittorica che nei segni, nelle linee, è non-eccezionale, umana, raggiungibile (infatti “Franco Battiato, non è un pittore. È un uomo che dipinge. Questo ribalta la prospettiva e annienta ogni tentativo di schematizzazione”). La sagacia del Maestro viene fuori nell'uso poetico del colore, per il quale ogni quadro è un innamoramento.

Per farvi capire meglio ciò di cui sto parlando vi rimando alla galleria fotografica sul sito ufficiale di Franco Battiato. Il mio consiglio, se vi trovate in Lombardia o potete farci un salto, è di recarvi da Bipielle Lodi Arte a partire dalle ore 21, quando, nell'ambito della rassegna Comportamenti Umani, Beppe Severgnini tesserà le fila di un dialogo con Franco Battiato. La mostra, curata da Elisa Gradi con catalogo Skira, presenta 25 tele e sarà visitabile fino all'11 luglio 2010.

  • shares
  • Mail