'Malick Sidibé. La vie en rose' a Reggio Emilia


Torna in Italia la fotografia di Malick Sidibé, maestro della fotografia antropologica in bianco e nero, nato nel 1935 in Mali. Dagli anni sessanta lavora nel suo studio nella capitale Bamako (la stessa cantata dalla coppia Amadou & Mariam), raccontando, con lo sguardo partecipe del documentarista, la vita dei giovani e le loro tradizioni.

Da domenica 9 maggio la Collezione Maramotti presenta Malick Sidibé. La vie en rose, la più grande personale italiana dedicata al fotografo maliano. L'allestimento si inserisce nel programma della quinta edizione di Fotografia Europea e presenta più di 50 fotografie inedite realizzate tra gli anni Sessanta e Settanta.

Sono le immagini che più appartengono all'iconografia di Sidibé, feste, balli, danze, una società che entrava nel mondo contemporaneo con la consapevolezza delle proprie origini. Poi una serie di ritratti e la ricostruzione dello Studio Malick....ma la vera ciliegina sulla torta sarà la presenza dell’autore nelle prime due giornate di apertura.

L'inaugurazione è prevista per sabato 8 maggio alle ore 18. La mostra sarà visitabile fino al 31 luglio 2010.

Malick Sidibé - Reggio Emilia
Malick Sidibé - Reggio Emilia
Malick Sidibé - Reggio Emilia
Malick Sidibé - Reggio Emilia
Malick Sidibé - Reggio Emilia

  • shares
  • Mail