Dak'art 2010. Africa contemporanea


Arrivano sempre poche notizie sull'arte contemporanea dall'Africa. Salutiamo quindi con piacere il prossimo avvio della ventesima Dak'Art 2010, Biennale di arte contemporanea africana. Dal 7 maggio al 7 giugno 2010 giungeranno nella capitale del Senegal 28 artisti di sedici differenti nazionalità del Continente Nero. Nessuno di loro ha mai partecipato prima alla rassegna e ciò dovrebbe garantire una spinta all'innovazione.

'Retrospective-Perspectives' è il tema di questa edizione curata da Ousseynou Wade, che proporrà quasi duecento itinerari distribuiti per Dakar, con la partecipazione fuori concorso di artisti provenienti anche da altri continenti. Tra questi il progetto Impossible Sites dans la rue – collettivo artistico italo-senegalese (con Giuditta Nelli e Tiziana Manfredi), dedicato all'arte pubblica, per la ricerca di un'appropriazione cosciente dello spazio urbano.

Tra i nomi più in vista i sudafricani Hasan e Husain Essop, dal Burundi Serge Alain Nitegeka, Armand Boua dalla Costa d'Avorio e dal Camerun Patrick Gael Wokemeni. Nel frattempo sono già diversi gli atelier e gli workshop aperti in città. Il programma prevede incontri tra studiosi, critici d'arte e artisti, che discuteranno delle prospettive della Biennale e una giornata di riflessione sulla progettazione è prevista per il 10 maggio al Village della Biennale (IFAN Museum).

Dak\'art 2010
Dak'art 2010
Dak'art 2010
Dak'art 2010
Dak'art 2010

  • shares
  • Mail