Le più celebri coppie d'artista in mostra in Olanda

L'amore per l'arte e...l'amore nell'arte, è quello che celebra una mostra a Den Haag, vicino l'Aja, in Olanda. Amore, arte e passione, 17 coppie di artisti protagoniste al Gemeentemuseum. Frida Kahlo e Diego Rivera, Camille Claudel e Auguste Rodin, Hans Arp e Sophie Taeuber-Arp, Robert e Sonia Delaunay, Wassily Kandinsky e Gabriele Münter, Natalia Gontscharowa e Michel Larionov, Lee Krasner e Jackson Pollock, Marianne Werefkin e Alexej Von Jawlensky (suo il quadro in fotografia, La ragazza con peonie, 1909 ), Niki de Saint-Phalle e Jean Tinguely. Legami personali e sintonie artistiche, ogni coppia due polarità opposte e spesso impensabili singolarmente.

Il lavoro, la creatività e l'amore, sono strettamente intrecciati in questi infuocati rapporti. Alcuni finiti tragicamente, altri proseguiti dal punto di vista artistico anche dopo la fine dell'amore. Si tratta del caso di Niki de Saint Phalle e Jean Tinguely che hanno continuato a lavorare su progetti insieme, anche dopo la separazione. Il fenomeno della coppia d'artista è piuttosto complesso: i partner possono lavorare insieme su un pezzo, adottare (o rifiutare) le rispettive idee, muoversi nella stessa direzione o esplorare una dimensione artistica completamente diversa.

La mostra al Gemeentemuseum rapresenta un buon spaccato di storia dell'arte nella prima metà del XX secolo. Espressionismo tedesco (Kandinsky e Münter, Jawlensky e Werefkin), Espressionismo olandese (Else Berg e Mammina Schwartz), Rayonismo russo (Gontscharowa e Larionov), Orfismo (Sonia e Robert Delaunay), Dadaismo (Hans Arp e Sophie) , Espressionismo Astratto americano (Lee Krasner e Jackson Pollock), Astrazione litica europea (Hans Hartung e Anna-Eva dipinti Bergman) e molto altro.

  • shares
  • Mail