La pittura italiana dal 1968 al 2007

Valerio Adami - Professione

La mostra in questione si sofferma su un periodo recente dell'arte italiana, meno, diciamo così, celebrato; ovvero il cinquantennio che va dal 1968 ai giorni nostri. Arte italiana 1968-2007 Pittura, verrà inaugurata venerdì 13 luglio a Palazzo Reale di Milano e si protrarrà fino all'11 di novembre. La data del 1968 è stata scelta perchè in qualche modo ha segnato un brusco cambiamento, non solo a livello di società ma anche di arte e specificamente pittura.

Con 200 opere in mostra si passano in rassegna i protagonisti dell'arte italiana di questo scorcio di secolo; un periodo assai meno conosciuto rispetto ad esempio ad altre stagioni ben più celebrate della produzione artistica dello stivale. I nomi presenti oscillano da quelli ben noti, come Renato Guttuso, Domenico Gnoli, Valerio Adami, a quelli meno famosi tipo Lorenzo Tornabuoni, Giancarlo Vitali o Gustavo Foppiani.

  • shares
  • Mail