All'esame l'autenticità di una scultura africana troppo bella per essere "vera"

Potrebbe essere autentica la scultura in rame, ritrovata nei pressi della città nigeriana di Ife, che era stata ritenuta dagli esperti apparentemente "troppo sofisticata" per essere una creazione di indigeni.

La testa di Olokun fu rinvenuta nell'ormai lontano 1910, nei pressi di un'oasi, e presto giudicata un falso, per l'elevata presenza di dettagli realistici, che non pregiudicarono però la prima esposizione della stessa a una mostra inglese, al British Museum già nel 1948. Anche lì, era presente come copia.

Ora, è tempo per una seconda mostra della testa. Sempre in Inghilterra, sempre al British, e sempre come copia. Ma questa volta sarà sottoposta a un numero infinitamente più cospicuo di test, in modo da stabilire una volta per tutte la verità.

  • shares
  • Mail