Monet e la costa della Normandia


La National Gallery del Canada ha appena acquisito uno dei grandi capolavori di Claude Monet. Si tratta di 'Rock Needle Seen through the Porte d'Aval, Étretat", un olio su tela del 1886, arrivato a Ottawa grazie alla generosità del filantropo Marjorie Bronfman.

Si tratta di una veduta sulla costa delle Normandia, dai tratti di luce e colore molto innovativi per il tempo. Prima di Monet grandi artisti come Delacroix, Corot e Courbet, avevano immortalato il paesaggio selvaggio di Étretat.

In questo caso Monet aveva adottato un punto di vista estremamente audace, accessibile solo con la bassa marea. Dopo questa esperienza Monet tornò più volte in Normandia e sperimentò l'uso del colore mescolato con le rocce calcaree ricche di gesso. L'importanza dei paesaggi marini nella sua produzione si nota nella sua auto-identificazione di artista marino.

  • shares
  • Mail