A Viareggio 'Slam! – Arte urbana in laboratorio'


Prende il via venerdì 21 maggio 2010 (h 18:30) a Viareggio, negli spazi del Laboratorio 21, Slam! Arte urbana in laboratorio. Una 'jam session' di tre giorni, dedicata a pittura, disegno, installazione, video e poesia. Etnik, Massimo Pasca, Skivo, Emanuele Kabu, Oma, Teo Moneyless, Zed1 e Studio Superficie, otto autori tra writing, street art, illustrazione e design. L'ambiente è quello di un laboratorio di scultura e scenografia, che per l'occasione si trasforma in galleria e palcoscenico.

La mostra è una collettiva di artisti selezionati a partire dal loro rapporto con la città. Autori che hanno vissuto sulla propria pelle il quotidiano senso di disorientamento e perdita d’identità che attraversa l'ambiente urbano ed anche da quello hanno tratto ispirazione. La città non è quindi solo un concetto in negativo, in contrapposizione alla natura. Cemento è anche pane e lavoro, è ricerca dell'aria densa, piena di respiri, battiti e informazioni della città.

A volte spostati, spaesati, "streetolati", ma capaci ancora di affondare le proprie radici sotto il pesante strato dell'asfalto. Gli autori in mostra presentano linguaggi, tecniche e stili in molti casi nati per strada ed adattatisi poi ad innumerevoli occasioni creative. La tecnica del singolo artista si evolve, ma conserva traccia degli spunti iniziali. Il gusto particolare ed esclusivo per la forma, la pura tecnica decorativa si incarnano nei contenuti.

Ne nasce spesso un linguaggio scevro, una narrazione frammentaria e proprio per questo interessante. Bagliori intrisi di lirismo, perché pur sempre la strada è poesia ed ogni lavoro segue il 'ritmo culturale' del singolo e ne evidenzia i suoi legami e le sue relazioni con le comunità. L'arte urbana contribuisce a pieno titolo a stimolare la visione contemporanea e con questa mostra la Versilia torna ad essere punto d'incontro e crocevia d'esperienze.

Slam! - Arte urbana in Laboratorio
Slam! - Arte urbana in Laboratorio
Slam! - Arte urbana in Laboratorio
Slam! - Arte urbana in Laboratorio
Slam! - Arte urbana in Laboratorio
Slam! - Arte urbana in Laboratorio

Nei giorni antecedenti alla mostra Cristian Sonda realizzerà un murale in uno spazio pubblico della città di Viareggio. All'inaugurazione sarà possibile incontrare molti degli artisti partecipanti. Sabato 22 maggio spazio al live painting dalle 18 con Zed1, Maurizio Scabola e Fine.

L'allestimento presenta opere sperimentali, realizzate appositamente per l'evento, a fianco di dipinti già conosciuti, artisti della vecchia scuola e nuove proposte. A fianco della line-up principale, sono stati invitati ad esprimersi a partire da Too much concrete! un gruppi di autori provenienti dalle più disparate discipline artistiche: tattoo art, fumetti, illustrazione, street art e scultura. Sono Uno Blasé, Alex Tirana, Zuno, Tim The Young, Pepe, Sandro Del Pistoia... ed altri nomi provenienti dalle scuderie di Urbanpainting, che verranno a far parte di una piccola mostra nella mostra.

Dalle 22:30 poi prenderà il via Suono-parola-Linguaggio, 5 parolieri e 5 musicisti si sfideranno a colpi di suoni, poesie, immagini, in uno Slam che si gioca in larga parte sull’improvvisazione. Abbinamenti casuali e microfoni aperti per esibizioni in coppia (1 musicista e 1 paroliere) da 5 minuti. Le carte si rimescolano e si riparte...dub poetry, freestyle rap, spoken word, bepop...

Per questo evento le iscrizioni sono ancora aperte, visitate questo link. Se desiderate maggiori informazioni e aggiornamenti sulla mostra, potete invece iscrivervi al gruppo su Facebook.

Slam! - Arte urbana in Laboratorio
Slam! - Arte urbana in Laboratorio
Slam! - Arte urbana in Laboratorio
Slam! - Arte urbana in Laboratorio
Slam! - Arte urbana in Laboratorio

  • shares
  • Mail