Il Viaggio di Roland Ultra: in mostra all'Assab One di Milano

Fotografie, video e tre installazioni per la mostra meneghina che rintraccia il percorso internazionale di una macchina mitica.

Le fotografie e i video vanno fatte risalire a Giovanni Hänninen, mentre le tre installazioni portano il sostrato ideale disegnato da Nathalie du Pasquier con "I giorni della merla", gennaio 2012, il diario dello smontaggio, Luca Pancrazzi con l’edizione di stampe offset "Polvere contemporanea 2012" - assenza di Roland, stampate su cartoncino indiano da Roland Ultra a Manmad il 31 dicembre 2012 e l’installazione sonora di Steve Piccolo Hermitage. Sono loro i pilastri de "Il Viaggio di Roland Ultra - La Mostra", che ritorna visibile fino al 31 ottobre 2013, dopo esserlo già stata dal 17 maggio al 19 luglio. Un percorso installato a cura di Elena Quarestani, accessibile con tessera associativa presso la sede dell'Assab One di Milano nelle ore pomeridiane dal martedì al venerdì (15 - 18,30 e su appuntamento), coincidenti con la sala dove ha "vissuto" Roland Ultra per più di trent'anni.
Il Viaggio di Roland Ultra - 28 gennaio 2012 - Giovanni Hänninen
Dopo il ritorno annuale sulle "Macchine e animali" del Roland Ultra e le 100 foto per 100 amici, l'iniziativa continua lungo le maglie di una sintassi artistica multimediale, accompagnata dai canti degli operai di Manmad nel Maharashtra, ai quali è toccato il difficile compito di rimontarla e issarla a suon di braccia con catene, corde, leve di metallo e cippi di legno, anello finale di una lunga traversata umana per ripercorrere le pesanti orme di un oggetto carico di storie:

Il 2 febbraio 2012 Roland Ultra, la grande macchina da stampa che per 10 anni è stata al centro delle attività di Assab One, lasciava Milano alla volta dell’India verso la promessa di una nuova vita: dall’inerzia forzata che l’aveva trasformata in un monumento al ritorno insperato all’attività per cui era stata costruita nel 1968.
In mostra le foto e i video di Giovanni Hänninen e gli interventi di tre artisti che hanno partecipato da vicino alla vita di Assab One e condiviso l’idea di dare inizio a questo viaggio per accompagnare Roland Ultra a destinazione.


Via | assab-one.org

  • shares
  • Mail