Condom art: dall'America opere d'arte fatte coi preservativi


Ecco, m'immagino già il coro dei: 'l'arte coi profilattici?!?', 'che schifo!', 'ecco la solita trovata per farsi pubblicità', 'si è già visto!' Tutto vero, tutto vero...ma poi, forse, c'è dell'altro. L'idea di M.A. Alford, giovane fotografo e pittore ancora studente, è semplice. Poter sensibilizzare i compagni di classe all'uso del preservativo. Come? Con la creazione di un'opera d'arte fatta con 50 preservativi e una bambola.

Le giovani poco più che adolescenti alle prese con gravidanze inaspettate sono sempre di più e l'artista, al di là delle condanne, vuole far passare un messaggio per il cambiamento di mentalità. Nelle ore di educazione sessuale non se ne parla mai abbastanza

Nel frattempo in America le organizzazione più puritane gridano allo scandalo. L'etichetta di Condom art è comunque nata e sta facendo il giro del mondo, con la gioia di Alford.

  • shares
  • Mail