Da Mirò a Paolini, 50 anni di collage

Da Mirò a Paolini, 50 anni di collage

Fino al 3 luglio, la galleria Repetto di Acqui Terme (Al) ospiterà la mostra "Da Mirò a Paolini. 50 anni di collage". Bella l'idea di celebrare un'arte, quella del collage, spesso (non si sa con quali ragioni) considerata minore rispetto alla sua sorella più grande (la pittura) e alle altre forme d'arte in generale.

Ed è ancor più bello che a celebrare pezzi di carta e colla siano opere d'eccezione. Si parte da Joan Mirò e si ripercorrono grandi artisti del Novecento: Alberto Burri, Toti Scialoja, Antoni Tàpies, Emilio Vedova, Fausto Melotti, Mimmo Paladino, Mario Merz sono solo alcuni degli artisti che si sono cimentati (con esiti stupefacenti) col collage.

Realismo, fotocollage, gioco visionario, sono solo alcune delle sezioni che andranno a comporre questo campionario di colori e di inventiva, e che forse è alla base della grande diffusione del collage tra le attività dell'infanzia. Speriamo che, sempre in bilico tra favolismo, illustrazione e sperimentazione, questa tecnica possa riacquisire la fama che, solo fino a pochi decenni fa, aveva.

Da Mirò a Paolini, 50 anni di collage

Da Mirò a Paolini, 50 anni di collage Da Mirò a Paolini, 50 anni di collage Da Mirò a Paolini, 50 anni di collage

Da Mirò a Paolini, 50 anni di collage

  • shares
  • Mail