Artcock - La Vocazione di Caravaggio

Vi abbiamo già parlato di Artcock, il collettivo romano capace di riportare in vita le opere di grandi maestri del passato attraverso sopraffine citazioni, dove si mescolano la tecnica della messinscena teatrale e del set fotografico in un continuo 'defacement' ironico del passato. Simboli e personaggi prendono la fisionomia degli stessi performer di Artcock, impegnati a ricreare opere d'arte del passato con tutta la serietà dell'ironia. Ne nascono fotografie che in qualche modo trattengono o strizzano l'occhio all'idea del sublime espressa da molti maestri della storia dell'arte.

La scorsa settimana, nell'ambito del progetto Rendering – Traduzione, citazione, contaminazione. Rapporti tra i linguaggi dell'arte visiva, l’Istituto Nazionale per la Grafica ha aperto una rassegna che celebra gli autori che rielaborano la storia. Curata da Alida Moltedo Mapelli, la mostra presenta fino al 18 luglio 2010 incisori, artisti della fotografia e videomaker.

All'ingresso di Palazzo Poli c'è proprio La Vocazione da Caravaggio, ultima fatica di Artcock, di cui qui sopra potete gustare il video del making off. Inutile sottolineare che ancora una volta si tratta di un lavoro geniale e fortemente innovativo. Lunga vita ad Artcock!

  • shares
  • Mail