Détournement Venise




Détournement Venise
è un progetto giunto alla seconda edizione che prevede la creazione di percorsi en plein air dedicati all'arte contemporanea. Nato da un'idea di Elisabeth Sarah Gluckstein, prenderà il via il prossimo weekend e più precisamente venerdì 28 e sabato 29 maggio. Tre gli scenari che si animeranno: l'Isola della Certosa, i giardini di Palazzo Soranzo Cappello e di Palazzo Gradenigo e l'Università Ca'Foscari.

L'operazione di ribaltamento, di détournement appunto, si realizzerà in primis portando a stretto contatto la storia della città di Venezia ed i linguaggi della contemporaneità. Recupero, rifunzionalizzazione, riqualificazione, lo spazio urbano come spazio di vita e di creatività. Le passeggiate proseguiranno fino a novembre 2010, riportando alla vista luoghi poco conosciutu come calli, anfratti, piazze, passaggi dimenticati. L'isola della Certosa ospiterà installazioni artistiche dedicate ai bambini, giardini e chiostri storici si animeranno con performance di action painting.

Sei generazioni di artisti a confronto, da quelli nati negli anni '30 a quelli nati negli anni '80. Per conoscere dettagliatamente le biografie dei singoli artisti, vi rimando al sito. L'appuntamento è per veberdì 28 maggio alle 12 con la presentazione all'Isola della Certosa ed alle 17 con il vernissage ufficiale a Palazzo Soranzo Cappello - Palazzo Gradenigo. Sabato 29 alle 11 la performance di Omar Galliani.

  • shares
  • Mail