Live Blogging dalla Festa dell'Architettura: incursione dei movimenti per la casa in Pelanda

Poco tempo per le foto, ne ho fatte tante e anche video. Intorno alle 11:30 nel corso della Forum "Abitare Roma, cambiare le periferie", in Pelanda l'inaspettato, ma forse neanche troppo: un gruppo composito di studenti, cittadini e tanti stranieri irrompo nella sala con megafono e struscioni.

Sono gli "Afflitti", slogan di fondo che coglie perfettamente la condizione abitativa di larghe fasce di popolazione il cui reddito è appena sufficente (o non sufficente) a pagare l'affitto.

Cercherò di capire meglio chi sono, frattanto una richiesta è stata fatta e accettata (per adesso): un nuovo appuntamento di confronto per stabilire in modo condiviso l'agenda politica e le scelte urbanistiche della città.

Presenti al forum gli assessori: Teodoro Buontempo (Assessore alla casa, Regione Lazio), Fabrizio Ghera (Assessore ai lavori pubblici e alle periferie), Giovanni Caudo (Università Roma 3), Francesco Coccia (Direttore Dipartimento politiche di riqualificazione delle periferie), Stefano Cordeschi (architetto), Giovanni D’Onofrio (CDP Investimenti SGR S.p.A.).

Informato, arriva l'assessore alla Cultura del Comune, Umberto Croppi.

Intanto per adesso gli striscioni rimangono e sul tavolo della comferenza campeggia un "alemanno, Roma non è New York" a riprendere le polemica sulla costruzione di grattacieli in capitale emersa in questi giorni.

A dopo

  • shares
  • Mail