Youtube Play: dal tuo account in rete al Guggenheim di New York

Cos'hanno in comune il Guggenheim di New York e Yotube? All'apparenza non molto, una è una delle maggiori istituzioni museali al mondo, l'altro un social media. A pensarci meglio invece moltissimo. Entrambi sono infatti dei contenitori di opere, forme espressive e linguaggi. Fisici quelli del primo, digitali quello del secondo. Ecco che così le due realtà si incontrano e uniscono, lavorando di sinergia, per un progetto comune. Si chiama youtube play ed è molto semplice.

Consci del fatto, che proprio grazie a internet e a youtube; il linguaggio della video-arte è uno dei linguaggi in maggiore espansione, in costante trasformazione e in quasi quotidiano aggiornamento; i curatori del Guggenheim hanno pensato di proporre a Yotube di lanciare un bando tra i propri utenti. Un bando che funziona in modo molto semplice. Basta infatti caricare una propria produzione su youtube come fanno milioni di persone ogni giorno e sottoporlo al canale youtube.com/play.

Lì una giuria scelta dal Guggenheim selezionerà i lavori migliori che avranno l'onore di essere presentati al Guggenheim. Le iscirizioni chiudono il 30 luglio 2010 e - piccolo motivo d'orgoglio per l'Italia - uno dei video più presenti nel promo che lancia l'iniziativa sono i graffiti animati di Blu.

  • shares
  • Mail