I giochi di Artsblog: le frasi misteriose # 3


Nel mentre rimane ancora irrisolto il gioco di ieri, ritorna l'appuntamento con l'artista misterioso. Come al solito vi propongo alcune citazioni ricavate da dichiarazioni e scritti del suddetto autore misterioso. Dopo Andy Warhol e Joseph Beuys, chi sarà il prossimo?


“Il pittore non deve dipingere quello che vede, ma quello che si vedrà”.

“Una linea è un punto che è andato a fare una passeggiata. Un disegno è semplicemente una linea che sta andando a fare una passeggiata”.

“La bellezza è relativa, come luce e buio. Pertanto, non si può dire che esista una bella donna in senso assoluto, perché non siamo mai certi che una donna ancora molto più bella possa apparire ed oscurare completamente la bellezza presunta della prima”.

“La natura è loquace, fino al punto di confusione, e per questo fa in modo che l'artista sia veramente taciturno”.

“L'arte di padroneggiare la vita è il presupposto di ogni ulteriori forme di espressione, siano esse dipinti, sculture, tragedie, o composizioni musicali”.

Foto via Flickr by Stefan Baudy

  • shares
  • Mail