La Milano dei Navigli nelle foto di Arnaldo Chierichetti

Le vedute dei Navigli di Arnaldo Chierichetti sono popolate di persone e di vita...

Milano non è Milano, recita il titolo di un libro di Aldo Nove (uscito qualche anno fa) che è allo stesso tempo una guida ed un racconto alla scoperta di un altro lato dell'animo della capitale economica d'Italia. Una sensazione di distanza, di allontanamento, che i meno anziani forse proveranno anche recandosi alla mostra Milano tra le due guerre. Alla scoperta della città dei Navigli attraverso le fotografie di Arnaldo Chierichetti. Un viaggio che parte da - e segue, le vie d'acqua, i Navigli, ovvero quel sistema di canali navigabili che attraversa il capoluogo meneghino.
In mostra a Palazzo Morando Costume Moda Immagine (via Sant’Andrea, 6) dal 13 dicembre 2013 al 13 febbraio 2014 ci saranno 140 scatti di Arnaldo Chierichetti, personaggio famoso in città. Chierichetti era infatti il titolare di un negozio di ottica a Porta Romana, e anche uno dei primi fotoreporter milanesi di inizio del secolo scorso. Nato nel 1887, poco più che trentenne Chierichetti girava per Milano armato della sua macchina fotografica documentando i segni di un presente destinato a scomparire di lì a poco. Appunto quella vita piena di fascino, fluviale, che si svolgeva quotidianamente lungo i Navigli, luoghi popolari di grande fascino, per la gran parte perduti dopo la copertura completata nel 1930. Oppure quei campi che di lì a poco sarebbero stati protagonisti di un incredibile sviluppo urbanistico.
Ed alla fine forse si scopre che quella che scorre sotto le vie d’acqua non è un'altra Milano, ma forse l'impronta di una città più vera e autentica. Il ponte di Porta Romana, quello delle Sirenette, l'antico Corso di San Celso, la conca di via Senato, la darsena di Porta Ticinese e quella di via Arena. Tante tracce sepolte i cui resti sono ancora visibili.
L'invito di Chierichetti, che a Milano ha vissuto fino al 1975, è rivolto alle giovani generazioni. È quello di tornare a scoprire una città nascosta ma ancora presente.
Nel suo archivio, comprendente oltre 1800 fototipi, c'è una piccola storia urbanistica e sociale di Milano.

Arnaldo Chierichetti - Palazzo Morando - Milano

  • shares
  • Mail