A Torino, "In-difesa": arte contemporanea dal mondo

A Torino,

Per chi si è perso la mostra "In-difesa" alla fondazione 107 di Torino (ma si è ancora in tempo a vederla, chiude oggi), vi proponiamo una breve gallery con i lavori più rappresentativi dei quaranta artisti provenienti da Africa, Asia, Europa, Russia, Usa e Medio Oriente presenti alla manifestazione.

Una mostra interessante, perché ha voluto ragionare su cinque tematiche ben precise: In-Difesa dei diritti, In-Difesa della vita, In-Difesa del diritto di culto, In-Difesa dell'identità, In-Difesa militare. L'opera più rappresentativa è forse quella che vedete qui sopra, di Diamante Faraldo, un mappamondo al contrario formato da scarti di pneumatici, con dei tagli netti che delineano gli ex possedimenti coloniali.

Ma altrettanto significativa è l'immagine di Gulnur Mukazhanova, artista che è nata e vive in Kazakistan, e che con un nudo feroce cerca di indagare e ridefinire il ruolo della donna; Goncalo Mabunda, dal Mozambico, allestisce un'originale opera di protesta con il suo "Throne for an African King", una sedai costruita interamente con armi. Insomma, una mostra che solo a tratti si vela di retorica, e che è animata da un sanissimo spirito artistico.

A Torino,

A Torino, A Torino, A Torino,

A Torino,

  • shares
  • Mail