Milano, rincaro per i biglietti dei musei civici nel 2014: tutti gli aumenti

Il bilancio di previsione è ancora in discussione, ma si potrebbe portare il costo del ticket d'ingresso a 5 euro (3 euro ridotto)

Una notizia per gli amanti dell'arte che frequentano i musei civici milanesi o che hanno intenzione di farci un salto l'anno prossimo: il costo dei biglietti infatti potrebbe aumentare nel 2014.

Al momento infatti in Comune è in discussione il bilancio di previsione per il 2013, ma sono già trapelate alcune indiscrezioni: leggiamo su Repubblica che tra tutti gli aumenti proposti (dalle mense ai servizi comunali) ce n'è uno che riguarda appunto il costo dell'ingresso di otto musei cittadini.

La tariffe verranno tutte allineate, e si pagheranno 5 euro. In caso di ingresso a prezzo 'ridotto' si potrannno pagare 3 euro. Ecco la situazione attuale, museo per museo:

- Museo del Novecento: attualmente si paga già questa cifra

- Galleria d'Arte moderna, Acquario civico e Palazzo Morando: al momento l'ingresso è ancora gratuito

- Museo di Storia Naturale e Castello Sforzesco: si pagano 3 euro per il biglietto intero e 1,50 euro per il ridotto

- Museo del Risorgimento e Museo Archeologico: si pagano 2 euro per il biglietto intero e 1 euro per il ridotto

Le case-museo invece resterebbero ad ingresso gratuito(e, a proposito di ingresso gratuito, ricordiamo che nel 2013 ci sono stati numerose occasioni in cui l'ingresso ai musei civici è stato 'offerto' dal Comune, soprattutto in corrispondenza di altri grandi eventi concomitanti).

Palazzo Marino insomma vuole adeguare le tariffe milanesi a quelle di altre città italiane. In molti casi infatti, precisa il quotidiano, queste tariffe sono rimaste ferme per anni e non è mai stato fatto l'adeguamento Istat.

Intanto sarebbe allo studio una tessera scontata per tour di tre giorni e un abbonamento annuale a 35 euro.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail