Sleepover: dormire una notte alla Serpentine Gallery, tra dibattiti, film e musica

in flight astro (ii) 2010 - Wolfgang Tillmans - Courtesy of the artist and Maureen Paley, London

E' un evento molto particolare, quasi sperimentale, quello che si tiene domani sera alla Serpentine Gallery di Londra (in collaborazione con il V&A).

A partire dalle 20.30 di venerdì 30 luglio, e per le ore successive fino al mattino, sarà possibile passare una notte nella galleria. Sleepover non è però uno di quei casi di alberghi temporanei o installazioni e neanche una notte bianca del museo.

L'allestimento di posti letto alla Serpentine, sarà credo piuttosto semplice e verrà assegnato su chi arriva prima, in quanto l'obiettivo non è dormire ma partecipare agli eventi in corso nella notte (ed eventualmente sonnecchiare se esausti da discorsi troppo soporiferi). Discussioni, filmati, performance e musica, a cui prenderanno parte artisti e psicologi per indagare la questione del sonno, dell'insonnia e della creatività spesso legata a questo disturbo.

Sotto un cielo di stelle intraviste dal padiglione rosso di Jean Nouvel (sempre che non piova), aspettando l'alba, non come saccopelisti da festival rock, ma come spettatori d'arte.

  • shares
  • Mail