Il Presepe artistico della Basilica del Carmine a Napoli

Il bel presepe settecentesco situato in Piazza Mercato.

Il Presepe artistico della Basilica del Carmine | Napoli

Il campanile della Basilica del Carmine si vede già dal porto di Napoli. Percorrendo la gran via che costeggia il quartiere di Sant'Erasmo è infatti possibile imbattersi in quella piazza, importante centro commerciale angioino, resa celebre dalla fontana dei Delfini, dalla quale Masaniello arringava la folla e ormai collocata presso la piazza principale del comune di Cerreto Sannita che la acquistò nel 1812. Proprio lì vicino, nella grande Basilica santuario di Santa Maria del Carmine Maggiore abbiamo scoperto uno degli antichi presepi più suggestivi del capoluogo campano. Un insieme da ammirare, senza dimenticare i recenti fatti che hanno coinvolto il famoso presepe casertano.
La cripta del Santuario ospita infatti da qualche anno un presepio sullo stile '700 napoletano, donato dal Dott. Carmine Perasole in memoria della defunta madre. La rappresentazione sacra composta da tre quadri distinti ma collegati tra loro attraverso un percorso paesaggistico e luminoso presenta le quattro scene tipiche dei presepi dell'epoca:


  • 1 - la presepiale, incentrata sulla natività e la sacra famiglia in un tripudio di angeli festanti;

  • 2 - l'orientale, con il corteo dei magi accompagnati da musici e georgiane avvolti nei ricchi e variopinti costumi e persino una curiosa scimmietta;

  • 3 - la pastorale, nella quale i pastori sono svegliati nello stupore dall'angelo nunziante con la tromba, di ispirazione michelangiolesca (richiamo al giudizio del mondo);

  • 4 - la rurale, con il banchetto dei villici nella taverna.

Facendo succedere in un'atmosfera quasi marina al primo quadro ambientato in una notte di plenilunio, una seconda scena d'aurora con sapore bucolico in un boschetto dove un gregge di pecore al pascolo si abbevera al ruscello sotto l'occhio vigile del pastore, fino al terzo "capitolo" nel quale il ruscelletto diventa una vera e propria cascata situata al centro del villaggio nel momento della giornata che da il via alle attività quotidiane dell'abitato.

Foto by Sara Rania. Tutti i diritti riservati.

Via | santuariocarminemaggiore.it

  • shares
  • Mail