Al Mart, le architetture di Mario Botta

Al Mart, le architetture di Mario Botta

Il Mart si apre all'architettura. Dal 25 settembre al 23 gennaio il museo di Rovereto ospita una grande mostra dedicata a Mario Botta, uno degli architetti viventi più importante in circolazione. Saranno 60 i progetti esposti, a testimoniare una carriera che, in campo architettonico, ha inizio nel 1959, quando Mario Botta aveva 16 anni.

Da lì l'architetto ne ha fatta di strada. Ed è appunto questo percorso che la mostra intende omaggiare con schizzi, modellini, fotografie e disegni. Uno spazio concettuale privilegiato è riservato a coloro che hanno influito sulla sua formazione, in una mostra che ripercorre l'intera carriera di Botta, fino ai progetti più recenti.

Bella l'iniziativa di dedicare un'intera sezione agli oggetti di design, a testimonianza della grande sinergia che esiste tra l'architettura e il design (con risultati alterni, e parlo in generale). Architetto apprezzatissimo e allo stesso tempo criticato per alcune sue costruzioni giudicate troppo irruenti rispetto al paesaggio (urbano o naturale) in cui sono state inserite, al di là dei giudizi la mostra rende omaggio a un architetto che fa già parte della storia dell'arte.

Al Mart, le architetture di Mario Botta

Al Mart, le architetture di Mario Botta Al Mart, le architetture di Mario Botta Al Mart, le architetture di Mario Botta

Al Mart, le architetture di Mario Botta Al Mart, le architetture di Mario Botta

  • shares
  • Mail