Cambiare il mondo con un vaso di fiori


La Biennale di Ceramica nell'Arte Contemporanea è un'esposizione itinerante giunta alla quarta edizione ed organizzata dall'Associazione Attese di Albisola, cittadina del Ponente Ligure da sempre famosa per la lavorazione della ceramica. Dopo essere passata da Madrid, la Biennale, che quest'anno ruota attorno al significativo titolo 'Cambiare il mondo con un vaso di fiori', aproda, da sabato 25 settembre 2010 alla Fondazione Remotti di Camogli (Ge).

Una grande piattaforma di progettazione e prototipazione che in questa edizione ha attivato relazioni con artisti e designer sotto la direzione di Roberto Costantino, secondo cui “un destino dell'arte e del design [è] fra le piccole cose e le grandi trasformazioni che si possono provocare anche con il battito d’ali di una farfalla.”

Tra artigianato e nuove tecnologie la forma del vaso cambia e si evolve, ingloba nuove funzionalità pratiche ed estetiche innescando nuove relazioni con lo spazio e tra le persone. In mostra ci saranno opere di Vedovamazzei (Reset), Paolo Deganello (35 x 35 x un fiore), Denis Santachiara (Qualc'uno), Marco Ferrreri (Tre per Uno), Alexis Georgacopoulos (Duetto), Hugo Meert (Terrarist), Corrado Levi (Flower), Alessandro Biamonti (Moribana), Lorenzo Damiani (Digital Flowers), Pekka Harni (Planet B), Donata Paruccini (Pluvio) e Alberto Viola (Scarabia), Florence Doléac (XLS e Lolo), Andrea Branzi (Cocci), Fernando e Humberto Campana (Tile Vase), Alessandro Mendini (Tre sfere), Linde Burkhardt (Tre per due ), Alberto Garutti (Che cosa succede nelle stanze quando gli uomini se ne vanno? ), Martì Guixè (Surfvase), Simone Berti (Pipe Dream),Luca Vitone (Eppur si muove), Paolo Ulian (Vaso Rosae g) e infine Michelangelo Pistoletto che invita alla progettazione collettiva dei Vasi-Specchio del Terzo Paradiso.

L'esposizione prosegue fino al 9 gennaio 2011, quando poi approderà, per concludersi, al Mudac – Museo di Design e Arti Applicate Contemporanee di Losanna.

Biennale di Ceramica nell\'Arte Contemporanea
Biennale di Ceramica nell'Arte Contemporanea

  • shares
  • Mail