Banksy, Robbo, vernice bianca e protezioni: le evoluzioni dell'arte di strada

Stencil protetto a Londra: che sia opera di Banksy vandalizzato da Robbo?

L'altro giorno ero sul bus a due piani direzione Angel (Camden), e vedo per strada una strana composizione su di un muro vicino ad un baretto che diceva di vendere il miglior "Banksy food" o qualcosa del genere. Visto il tipo di insegna e visto soprattutto lo strano accrocco su parete, il valore di alcune opere su muro di Banksy e la guerra tra quest'ultimo e Robbo nella zona di Camden, non ho potuto resistere alla curiosità e così sono scesa a vedere.

Praticamente uno stencil è stato messo sotto vetro e protetto. Difficile dire che cosa sia, e se sia opera di Banksy (come l'operazione e la scritta del bar potrebbero far pensare), visto che del lavoro rimane ben poco. E' stato infatti in parte coperto da vernice bianca. Che sia l'ennesima risposta a quanto sta succedendo nella guerra tra Banksy e Robbo? Ad ogni modo, che sia lo street artist più famoso del momento ad intervenire per eliminare tracce del passaggio Robbo o i residenti per salvagurdare il pezzo, di fatto qualcuno ha messo sotto teca uno stencil vandalizzato. Il che rende l'arte di strada una performance partecipativa in continua evoluzione.

  • shares
  • Mail