Intersezioni 3, il contemporaneo incontra l'archeologia

Intersezioni, opere di Marc Quinn

3 artisti contemporanei per la terza edizione di Intersezioni, l'esibizione che propone la contaminazine tra scultura contemporanea e archeologia. La proposta di far convergere il presente in un contesto storico non è nuova, ma rimane sempre affascinante.

Gli artisti sono: Stephan Balkenhol con sculture in legno, Wim Delvoye con creazioni in acciaio e Marc Quinn che propone, tra gli altri, una testa gigante di Darth Fenner in cemento (Totem) del 2007.

Se andate su exibart oltre alla recensione della mostra, nei commenti viene rivelato anche il nome di un artista, Swallow, la cui opera richiama molto il Totem di Quinn. Un altro caso di artista celebre che prende "ispirazione" da altri, come successo con Hirst?

Intersezioni 3, Parco Archeologico di Scolacium, Roccelletta di Borgia, fino al 14 ottobre.

  • shares
  • Mail