Sisley Art Project: 18 giubbotti in pelle dipinti da artisti contemporanei

Sisley Art Project

Viene presentato oggi a Milano, presso Palazzo Bovara e in occasione della settimana della moda, il Sisley Art Project, un progetto di arte + moda che ha come protagonista il giubbotto di pelle. Capo di abbigliamento considerato un tempo indumento da ribelli, è stato indossato da attori, cantanti e artisti. Tra questi Andy Warhol, che lo amava di colore nero. Ed è lui il personaggio chiave del progetto, curato da Glenn O’Brien e ideato dal gruppo Benetton.

18 giubbotti sono stati personalizzati da altrettanti artisti contemporanei per creare dei pezzi unici che verranno prima messi in mostra ad ottobre presso il Warhol Museum di Pittsburgh (che festeggia i 15 anni di attività) e poi a novembre all'asta da Christie's. I fondi raccolti saranno devoluti al museo.

Warhol amava indossare il capo e amava collezionare alcuni modelli. Ne aveva due in particolare a cui teneva, quello con il suo ritratto e quello con il ritratto di Jean-Michel Basquiat, realizzato dall'artista New Wave, Stefano. Basquiat ne aveva invece realizzato uno per O'Brien, il curatore del progetto.

Le giacche della collezione personale di Warhol saranno esposte insieme alle nuove, realizzate tra gli altri da Ronnie Cutrone, Stefano Castronovo, Jane Dickson, Duncan Hannah, Robert Hawkins, Kenny Scharf, Walter Steding, Brathwaite, Tom Sachs.

Sisley Art Project
Sisley Art Project
Sisley Art Project
Sisley Art Project

  • shares
  • Mail