A Londra, La Jelly Baby Family di Mauro Perucchetti

Jelly Baby Family di Mauro Perucchetti

Si dice che non ci sia molta Italia in questa Frieze Art Fair londinese (che, a proposito, spero di riuscire a vedere oggi anche se è l'ultimo giorno). Ma tutto sommato Londra non dimentica l'arte contemporanea italiana. A parte la scoperta di Pordenone Montanari, che in fin dei conti si deve all'Inghilterra, la zona di Marble Arch ospiterà per il periodo natalizio una scultura di Mauro Perucchetti.

L'installazione Jelly Baby Family, dovrebbe trovare posto nella zona centrale di questa area particolarmente animata di pubblico e negozi.

In quanto allo scultore, utilizza come materia per i suoi lavori principalmente il Jelly Baby - gelatina, che trasforma in figure pop minimali (qui, un post del passato a lui dedicato). Attualmente è in corso presso la Halcyon Gallery (galleria che presta l'opera), la mostra dedicata all'artista con 20 nuove opere (fino all'8 gennaio 2011).

Non si sa quando la famiglia verrà installata, ma rimarrà a Marble Arch fino ad aprile 2011. Il progetto fa parte del council City of Sculpture Festival, in cui convergeranno altre opere da parte di gallerie e artisti. Non resta che aspettare e vedere gli sviluppi, ma credo, come gli organizzatori dell'evento, che la famiglia sarà motivo di attrazione per pubblico e turisti.

Per caso ho notato una cosa che non è strettamente legata al Festival, ma a Montanari e Perucchetti sì. Entrambi hanno ricevuto critiche positive da parte dello storico dell'arte di Edward Lucie-Smith.

  • shares
  • Mail