Paper Girl, arte distribuita in bicicletta ad Amburgo


Il progetto Paper Girl è nato a Berlino da un'idea di Aisha Ronninger nel 2005. Si compone di una sorta di rivista di assemblaggio, con originali di opere artistiche, arrotolati e consegnati da ragazze in bicicletta alla gente per strada. Disegni, fotografie, interventi su stampa, tutto quanto si adatta al formato del rotolo.

Un progetto urbano, libero e aperto. Dopo essere passato da San Francisco, Capetown e Bucarest, quest'anno Paper Girl approda per la prima volta anche ad Amburgo, dove sono stati coinvolti più di 80 artisti. Le loro opere (un totale di 500) saranno prima in mostra per due settimane (dal 29 ottobre al 13 novembre) nello spazio Die Kupferdiede e poi consegnate in giro per strada a persone ignare.

L'idea di distribuire arte in bicicletta, nasce dalla voglia di coinvolgere la gente in maniera diretta, attraverso un meccanismo partecipativo e non commerciale. Non c'è infatti alcun modo di comprare o farsi regalare Paper Girl. Chiunque può presentare la propria opera o contribuire a distribuire. Le consegne a volte avvengono anche in motorino e in questo caso non c'è troppo tempo per scegliere a chi consegnare il plico.

Ad ogni modo si tratta di un gesto spontaneo, per sorprendere le persone e portare nella loro vita quotidiana l'arte in maniera semplice, divertente. Tra gli artisti che hanno aderito al progetto Philip Jones, The Young, Lulu e molti altri.

Paper Girl - Amburgo
Paper Girl - Amburgo
Paper Girl - Amburgo
Paper Girl - Amburgo
Paper Girl - Amburgo
Paper Girl - Amburgo
Paper Girl - Amburgo
Paper Girl - Amburgo
Paper Girl - Amburgo

  • shares
  • Mail