Un falso di Andrew Wyeth stava per andare all'asta da Christie's


É ancora tempo di truffe nel mercato dell'arte, ma questa volta il falso è stato scoperto prima che andasse in vendita. Si tratta di Snow birds di Andrew Wyeth, artista scomparso nel gennaio 2009. Il dipinto, una copia veramente ben fatta, stava per essere venduto a New York da Christie's, per una cifra compresa tra i 200 e i 400 mila euro.

Il quadro girava da tempo sul mercato, ma un mercante d'arte all'inizio dell'estate aveva sollevato alcuni dubbi sull'autenticità. Oggi, dopo che una delle massime esperte di Wyeth, Mary Landa, ha dichiarato che il dipinto è sicuramente falso, la polizia l'ha posto sotto sequestro. Per il proprietario, in procinto appunto di mandarlo all'asta, al momento non c'è nessun risvolto penale.

Le indagini proseguono, visto che si tratta già del secondo falso del pittore realista statunitense scoperto quest'anno. Gli uomini dell'FBI sono all'erta, succede sempre che vengano immessi sul mercato dei falsi nel momento in cui un pittore muore.

  • shares
  • Mail