Democracia Urbana. A Barcellona un collettivo di artisti per ripensare la città

Ecco Pintalla, un grande happening di action painting e live painting che si è svolto qualche settimana fa a Barcellona. Si dipinge e si ridipinge sopra, poi si cambia tela. All'opera i membri del collettivo artistico Democracia Urbana (Ovni, Kafre, Zosen, Sensible, Kenor, H101, Gola, Pez, tom14, Neuroticca y Mui).

Una piattaforma abbastanza distante dalle classiche crew di writer in lotta tra di loro per gli spazi. Qui abbiamo a che fare con artisti realmente consapevoli del loro ruolo nel tessuto sociale, la cui ricerca parte dall'esplorazione urbana, la progettazione di murales e la cultura di strada come modalità partecipativa ed educativa.

Ecco il manifesto del collettivo. “Democrazia Urbana riconosce l'essere umano come protagonista della città e dello spazio pubblico, palcoscenico aperto di tale partecipazione. Si tratta di una strada aperta, un incontro tra architetti, pittori, attori, giardinieri, musicisti, ingegneri ... agenti attivi in grado di rigenerare gli spazi perduti della città. "

  • shares
  • Mail