'Chromo Sapiens' una grande retrospettiva su Pablo Echaurren a Roma


Finalmente una retrospettiva su Pablo Echaurren! Quarant'anni di intensa attività, tra pittura e illustrazione, condensati nella mostra Chromo Sapiens, dal 18 dicembre 2010 al 13 marzo 2011 a Palazzo Cipolla, che d'ora in avanti diventerà la sede della Fondazione Roma unicamente dedicata all'arte contemporanea.

Si parte con alcuni dipinti di grandi dimensioni dedicati a Roma. Si va avanti con alcune ceramiche nella sala dedicata al rapporto tra l'artista e Faenza e si prosegue con alcuni collage legati al Futurismo, di cui Echaurren è appassionato conoscitore e collezionista. Infine l'ultimo tragitto di questo poliedrico artista, capace di esprimere sempre un segno forte e distinguibile, la sua produzione di grafico, fumettista, illustratore per libri e riviste. Poi Echaurren va oltre e si dedica alla scrittura, producendo saggi di arte, 'dissidenza enogastronomica'e collezionismo e diventando una voce importante in molti ambienti della cultura alternativa.

La mostra, curata da Nicoletta Zanella, presenta oltre 200 opere e si conclude con Volevo fare l'entomologo, in cui la creatività dell'artista si spinge a “catalogare e ricercare origini ed evoluzione del della nostra umanità in quanto aspiranti homo sapiens”.

\'Chromo Sapiens\' una grande retrospettiva su Pablo Echaurren a Roma
'Chromo Sapiens' una grande retrospettiva su Pablo Echaurren a Roma
'Chromo Sapiens' una grande retrospettiva su Pablo Echaurren a Roma
'Chromo Sapiens' una grande retrospettiva su Pablo Echaurren a Roma
'Chromo Sapiens' una grande retrospettiva su Pablo Echaurren a Roma
'Chromo Sapiens' una grande retrospettiva su Pablo Echaurren a Roma
'Chromo Sapiens' una grande retrospettiva su Pablo Echaurren a Roma
'Chromo Sapiens' una grande retrospettiva su Pablo Echaurren a Roma
'Chromo Sapiens' una grande retrospettiva su Pablo Echaurren a Roma
'Chromo Sapiens' una grande retrospettiva su Pablo Echaurren a Roma

  • shares
  • Mail