Palazzo Te a Mantova: aperta fino al 23 marzo 2014 la mostra "Mambor Campionatore"

La mostra presenta una selezione di cinquanta opere del pittore romano

A Mantova, a Palazzo Te, fino al 23 marzo sarà di scena una importante rassegna dedicata a Renato Mambor (Roma, 1936), autorevole esponente della cultura figurativa italiana della seconda metà del '900, curata da Gianluca Marziani.

In mostra cinquanta opere della produzione del pittore romano, raccolte in cinque significativi capitoli tematici che intendono percorrere un excursus a ritroso fino alle fotografie del 1969, passando per le celebri sagome tridimensionali, i "Separè" del 2007, "Diario 2007", fino a "Quadreria", un insieme organico di tele senza legami apparenti, riunite con libertà compositiva e spirito narrativo.

Angelo Crespi, presidente del Centro Internazionale d'Arte e di Cultura di Palazzo Te ha spiegato:

"L'occasione è giusta per ragionare sulla produzione di cinquanta anni di uno dei protagonisti di quel particolare filone creativo, sviluppatosi negli anni Sessanta in ambito romano, passato alla storia come Scuola di Piazza del Popolo. Una sorta di seconda avanguardia per la quale l'arte deve innanzitutto scardinare codici linguistici precostituiti, e porsi al confine tra varie forme espressive"

All'interno dell'esposizione è presente anche un lavoro esclusivo presentato in anteprima, pensato da Mambor appositamente per Mantova: si tratta di "Quadreria Infinita", una sorta di esercito pittorico in cui la sagoma ripetuta crea un ritmo sintattico.

Come raggiungere Palazzo Te a Mantova

Costruito tra il 1525 il 1535 da Giulio Romano per volere di Federico II Gonzaga, Palazzo Te si trova a Mantova, in viale Te 13. La celebre villa offre spesso mostre e installazioni. Mantova è facilmente raggiungibile in treno da Verona (45 minuti) e da Modena (55 minuti), essendo sulla linea Modena-Verona, e da Milano (2 ore). Passano inoltre per il capoluogo le linee ferroviarie: Milano - Cremona, Suzzara - Ferrara, Pavia - Monselice - Padova, Vicenza. Mantova è poi situata anche sulle linee Intercity Bolzano – Lecce e Verona – Napoli. La stazione dista pochi minuti a piedi dal centro storico.

In auto invece è possibile arrivare con l'autostrada A22 Modena-Brennero (uscite di Mantova Nord a 4 chilometri dal centro e Mantova Sud a 11,5 chilometri dal capoluogo), A4 Milano - Venezia, uscite di Desenzano, Sirmione, Peschiera e Verona Sud, Autostrada del Sole A1, uscite di Parma Est e Reggio Emilia.

Nelle vicinanze ci sono i parcheggi: lungolago Gonzaga, Piazza Anconetta, P.le Pesenti, Piazza d'Arco, Piazza S. Giovanni, P.le Mondadori, P.le Ragazzi del '99 (Stadio, nei pressi di Palazzo Te), Campo canoa (lago inferiore, località Sparafucile).

Biglietti e orari

La mostra è visitabile il lunedì dalle 13.00 alle 18.00, e da martedì a domenica dalle 9.00 alle 18.00. In biglietto intero costa 10€, il ridotto 7€ (ridotto speciale studenti 3,50€).

R. Mambor, QUADRERIA INFINITA, 2012... (particolare) (2)

  • shares
  • Mail