Hipseter Hitler


In questi giorni di novembre sono alle prese con una personale retrospettiva sul nazismo: ho visto un documentario con la voce di Hitchcock sulle immagini dell'arrivo delle truppe alleate nei lager, e una serie di documentari intitolata "I bambini di Hitler", shockante retrospettiva sulla strategia di seduzione-affiliazione applicata dal Reich (guerdatelo se ne avete la possibilità).

Immersa questo mood particolare, internet regala una sorpresa. Hipster Hitler, un fumetto artistico dal tratto pulito, in un perfetto bianco e nero (che rimane una delle scelte più felici di grafica se ben applicato). Hitler compare con t-shirt bianche, mini opere d'arte e comunicazione politica a guardarle con un minimo di attenzione. Scorrono scene surreali e ironiche sulla rapida evoluzione del Nazismo e in particolare della guerra. Scorrono le facce dei principali collaboratori di Hitler, tristemente note alla storia. Un semplice menù consente di navigare i comics per temi, un forum consente di aprire discussioni. Infine occhio allo store delle magliette in vendita: speravo ci fosse tutta la serie completa di quelle indossate dal furer, ma sono comunque bellissime.

Opere come queste ci consentono si usare gli occhiali dell'ironia surreale su un momento oscuro (e per me non superato) della nostra storia. E di guardarli. Stempero e, visto che si avvicina natale, una di queste magliette è un bellissimo regalo...

ps
Nella foto in alto, sulla destra notate i due richiami ai social network Facebook e Twitter: geniale.

Hipster Hitler

  • shares
  • Mail