La fondazione Versace restituisce un dipinto rubato

Major George Maule - Johann Zoffany

Il ritratto di George Maule ad opera del pittore tedesco Johann Zoffany, è stato restituito dalla famiglia Versace ai legittimi proprietari, che ne avevano denunciato l'appartenenza, dopo aver visto un'immagine del dipinto sul giornale. Il quadro era stato rubato dall'abitazione della famiglia inglese nel 1979.

L'opera era stata messa all'asta dalla fondazione dello stilista l'anno passato da Sotheby's, per un valore di circa 60 mila sterline. Ritirata dall'asta, è stata riconsegnata la settimana passata alla famiglia inglese del Dorset.

Ovviamente Gianni Versace non sapeva del furto quando comprò il dipinto, che teneva nella sua villa sul Lago di Como. La causa si è risolta in breve tempo e amichevolmente (rarità in casi del genere), grazie alla disponibilità della famiglia Versace.

Pittore amato da Geroge III, Zoffany era uno dei ritrattisti più popolari della corte del re, insieme a quelli della scuola di Gainsborough e Reynolds.

  • shares
  • Mail