1 milione di euro di risarcimento, li chiede un madonnaro a New York

 

Nella guerra a tutto campo contro i graffiti, la polizia di Williamsburg nella città di New York se la prende anche con un madonnaro, uno di quegli artisti di strada che realizzano i loro disegni con gessi colorati sull'asfalto o il lastricato dei marciapiedi.

Protagonista della storia Ellis Gallagher, un vero e proprio chalk artist che riceve diverse commissioni da aziende e privati. La sua tecnica è infatti molto particolare, solitamente effettua tracciati delle ombre di oggetti per strada (bici, cartelli, arredi) e gli elabora.

Dopo essere stato arrestato e trattato come un criminale per ben tre volte (ed essere peraltro passato al centro delle cronache), Gallagher ha fatto causa alla città per 1 milione dollari, sostenendo che la sua è una forma legale di arte di strada. I suoi disegni infatti si lavano via alla prima pioggia e non arrecano nessun tipo di danno permanente ai beni pubblici.

Noi vi terremo informati su come andrà a finire, ma su una cosa possiamo scommettere. Grazie all'"interessamento" della polizia oggi Ellis Gallagher non è più un semplice madonnaro.

  • shares
  • Mail