Accademia delle Belle Arti di Brera: studente si fa un 'selfie' e rompe una statua

Il danno è stato scoperto martedì mattina dal personale in servizio

Il personale dell'Accademia delle Belle Arti di Brera, a Milano, questa mattina ha fatto una brutta scoperta: una statua appartenente alla gipsoteca è stata ritrovata con una gamba amputata.

Secondo alcuni testimoni un ragazzo sarebbe salito sulla statua per farsi un 'selfie', e avrebbe così provocato il danno. L'atto sarebbe stato ripreso da una telecamera posizionata nel corridoio interno.

Le statue in gesso e terracotta, calchi prodotti dalle botteghe degli scultori più rinomati dell'epoca, risalgono ai primi anni dell'Ottocento. Si tratta di copie di valore non altissimo, e che proprio per questo sono state collocate in un corridoio. Certo, nessuno avrebbe immaginato che qualcuno avrebbe potuto arrampicarsi sopra per farsi una foto!

L'Accademia di Brera

L'Accademia delle Belle Arti di Brera si trova a Milano in via Brera 28, e ogni anno gli studenti che scelgono questa storica istituzione sono più di 3000.

Fanno parte del patrimonio culturale di Brera le già citate sculture in gesso e i calchi, l'archivio storico, che conserva documenti sino al secondo dopoguerra, la biblioteca, la raccolta dei disegni e delle stampe, la quadreria e la fototeca.


    “Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita”.

White Milano January 2012
Archivio

Via | Corriere

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail