Grande ressa a Londra per l'ultima stampa di Banksy



Grande ressa a Londra per accaparrarsi l'ultima stampa di Banksy. ‘Choose your weapon’ (Scegli la tua arma) è la versione su carta di un pezzo comparso sui muri qualche mese fa. Un ragazzo con felpa e volto coperto porta a spasso il cane di Keith Haring.

Una parte delle stampe, l'edizione di 100 su sfondo grigio, più alcune a tiratura inferiore (25 pezzi), con sfondo rosso, blu e verde, sarà venduta su internet lunedì mattina. I 175 fortunati saranno estratti a sorte fra coloro che si sono registrati dai tipi di Pow – Pictures on the wall, il sito che si occupa della vendita e della certificazione delle opere di Banksy.

C'erano però anche 200 stampe su colori speciali e queste sono state vendute direttamente stamattina da Pow. I presenti parlano di un vero inferno fin dalle prime luci dell'alba, con spintoni, grida, e anche alcuni focolai di rissa. Molte persone erano accorse solamente per sfruttare l'occasione economica di accaparrarsi una stampa di Banksy ad un prezzo abbordabile, per poi rivenderla dopo poco a dieci volte il prezzo d'acquisto. Insomma, poche persone realmente interessate all'arte, molti intenzionati a fare affari.

Certo, considerando la crescente richiesta di stampe di Banksy sul mercato, una nuova edizione di appena 375 pezzi non poteva accontentare tutti. Il prezzo? 450 sterline per stampa, tutte le royalties di Banksy vanno a Voina, una cooperativa di artisti in Russia, responsabili, fra le altre cose, di aver disegnato un enorme pene nella strada di fronte alla sede centrale del Kgb. Due membri di Voina oggi sono in carcere per aver protestato contro la corruzione della polizia...

  • shares
  • Mail