Sergio Staino in mostra: "Satira e Sogni", a Siena dal 6 aprile al 3 novembre 2014

L'esposizione sarà allestita nelle sale del Complesso Museale Santa Maria della Scala

Nelle sale del Complesso Museale Santa Maria della Scala (Piazza Duomo) a Siena dal 6 aprile al 3 novembre 2014 sarà possibile visitare la prima rassegna 'antologica' di Sergio Staino, "Satira e Sogni".

In mostra ci saranno oltre trecento opere, dalle prime strisce di Bobo per Linus, che risalgono ai primi anni Settanta, passando per gli acquerelli, fino alle più recenti creazioni in digitale, che hanno reso Staino uno tra i maggiori protagonisti della satira in Italia.

Ha spiegato l'artista:


"Sembra quasi un destino, e se lo è, è un bel destino, che uno nato in provincia di Siena e per la precisione a Piancastagnaio sull' Amiata, arrivi in età avanzata a vedersi consacrato in una bella mostra nel proprio capoluogo. Già questo mi rende particolarmente felice ed emozionato, spingendomi nella ricerca di un percorso e di un senso a questa mostra, che vada al di là di una normale rassegna antologica e retrospettiva. La realtà è che vorrei tanto che l'aspetto più importante di questa esposizione non fosse il retrospettivo ma alcuni piccoli germi di futuro, germi di futuro messi a disposizione dalle attuali tecnologie"

Per problemi alla vista Staino ha dovuto abbandonare il disegno tradizionale fatto a matita o a china, e si è spostato sul digitale:

"Mi sembrava un ripiego e in questo senso anche un passaggio triste. In realtà ho scoperto una parte di mondo meravigliosa: le mille occasioni di raccordo, di confronto e di cambiamento che il touch screen mi offriva. Ho spostato il mio segno nel virtuale, utilizzando una penna elettronica e scannerizzando di tutto, e nel virtuale l'ho fatto incontrare con i segni e i colori di artisti di ogni luogo e ogni epoca, oppure ho sposato il digitale con i miei acquerelli informi, confusi, creati più col cuore che con l'occhio, e ne è venuta fuori questa materia che adesso metto in mostra. Non essendoci originali concreti nel momento della stampa si può giocare come vogliamo, si possono ingrandire su grandi dimensioni e farli vivere in questi stupendi spazi dell'antico ospedale senese"

Biglietti e orari

La mostra sarà visitabile tutti i giorni dalle 10.30 alle 18.30 (la biglietteria del Santa Maria della Scala e della Mostra chiude alle 18).

Il biglietto intero costa 10€, mentre il ridotto 8€. Il ridotto può essere richiesto da:

minori di 25 anni, maggiori di 65 anni, studenti universitari con tesserino, gruppi di almeno 15 persone, titolari di convenzioni appositamente attivate, gruppi utenti di guide turistiche associate alla Confesercenti (Federagit) e Associazione Centro Guide Siena, gli utenti che usufruiscono dei parcheggi gestiti da Siena Parcheggi che presentano il ticket all'ingresso (max 5 persone)

Invece l'ingresso alla mostra è gratuito per minori di 11 anni, disabili con accompagnatore, insegnanti-accompagnatori, accompagnatori di gruppi (uno ogni 15 persone), giornalisti e residenti del Comune di Siena.

  • shares
  • Mail