A New York la protesta creativa contro la censura di David Wojnarowicz


Censura in America non vuol solo dire Blu. Alla fine di novembre il segretario dello Smithsonian Institution aveva fatto rimuovere un'opera di video arte - di David Wojnarowicz (1954 - 1992) - dal titolo A Fire in My Belly (Un fuoco nella mia pancia), dalla mostra Hide/Seek: Difference and Desire in American Portraiture, dopo le pressanti richieste della Catholic League, che considerava il video un "assalto alla sensibilità dei cristiani".

Il video è un commovente omaggio all'amico e compagno di Wojnarowicz, Peter Hujar, morto di Aids nel 1987. L'opera, realizzata nello stesso anno, è visibile a questo indirizzo Youtube (previa registrazione che attesti la vostra maggiore età).

Alterna immagini di un cristo crocifisso assaltato dalle formiche, un uomo che si cuce la bocca, scene di amore omoerotico e autoerotico, mummie, macellai e molto altro. La sua rimozione ha sollevato molte proteste nel mondo omosessuale. Gli atti di censura di questo tipo, servono a nascondere la storia delle minoranze, senza prendere in considerazione le loro sofferenze e si 'aggrappano' ad alcuni particolari scandalosi, senza considerare che molta arte contemporanea è piena di riferimenti pornografici.

Così ieri, cinquecento manifestanti si sono dati appuntamento sulla scalinata del Metropolitan Museum, per mettere in scena una protesta creativa organizzata da Art +. Il corteo ha sfilato lungo la Fifth Avenue fino al Cooper - Hewitt National Design Museum, parte della struttura dello Smithsonian Institution. Tra i manifestanti si è intravisto anche Ronnie Cutrone.

Photo via Hyperallergic.

A New York la protesta creativa contro la censura di David Wojnarowicz
A New York la protesta creativa contro la censura di David Wojnarowicz
A New York la protesta creativa contro la censura di David Wojnarowicz
A New York la protesta creativa contro la censura di David Wojnarowicz
A New York la protesta creativa contro la censura di David Wojnarowicz
A New York la protesta creativa contro la censura di David Wojnarowicz
A New York la protesta creativa contro la censura di David Wojnarowicz
A New York la protesta creativa contro la censura di David Wojnarowicz
A New York la protesta creativa contro la censura di David Wojnarowicz

  • shares
  • Mail