Svezia, avevano rubato un Munch e nessuno se n'era accorto


Sono stati finalmente condannati oggi da un Tribunale svedese, i tre uomini che avevano rubato un dipinto di Edvard Munch (I due amici dal valore di oltre 1 milione di euro), senza che nessuno se ne accorgesse.

La polizia ha trovato la refurtiva mentre indagava su altri crimini commessi dal trio e, quando ha informato il Malmö Art Museum, i dipendenti sono caduti dalle nuvole. Il quadro doveva essere in un ripostiglio, ma evidentemente qualcosa non aveva funzionato a dovere.

Ad uno degli uomini toccheranno sei mesi di carcere, ma tutti e tre dovranno pagare un risarcimento dei danni di circa 4.000 euro.

  • shares
  • Mail