Differenze tra il cervello di uno street artist e quello di un writer

Differenze tra il cervello di uno street artist e quello di un writer

Arte o vandalismo? Degrado urbano o rivitalizzazione di aree cittadine devastate dalla cementificazione selvaggia? Il dibattito è più che mai aperto e noi di Artsblog vi proponiamo ogni giorno testimonianze dal variegato universo delle arti urbane.

Ci viene in aiuto una simpatica illustrazione realizzata da un utente di Twitter di nome ruckusmatic. Si tratta della sezione di due cervelli di due esseri umani che spesso vengono confusi, uno street artist e un graffiti writer.

Il primo cerca sempre occasioni di lavoro ed approvazioni, vuole comparire su tutti i blog e dipinge tele nel suo studio. Pensando al futuro cerca soprattutto occasioni per diventare famoso, per far soldi. Al graffitaro invece interessa soprattutto vedere il proprio nome scandito sui muri, andar in giro a far casino e spaccare, prendendosi il rischio di dipingere sui treni. Non c'è futuro, né tantomeno possibilità economiche, basta “raggranellare” qualche dollaro ogni tanto...

Se studiate meglio i disegni noterete poi altri piccoli particolari, divertitevi ad interpretarli e magari fateci scoprire cosa avete capito lasciandolo scritto nei commenti...

Differenze tra il cervello di uno street artist e quello di un writer
Differenze tra il cervello di uno street artist e quello di un writer

  • shares
  • Mail