A Singapore nel nuovo museo si celebra il matrimonio tra arte e scienza

A Singapore nel nuovo museo  si celebra il matrimonio tra arte e scienza

Dopo tre anni di lavori è in corso di ultimazione a Singapore l'ArtScience Museum. L'architetto che lo ha disegnato è Moshe Safdie, che si è ispirato a un fiore di loto o, se vogliamo, a un palmo di mano aperto. Per lui, “il design dell'edificio rappresenta il lungimirante spirito di Singapore”.

La struttura “ospita” dieci dita, ancorate ad una base circolare nel mezzo. Ogni dito è stato progettato per contenere spazi diversi e per fornire una luce particolare e fortemente evocativa. In tutto ci sono 21 spazi espositivi diversi, per un totale di 6.000 metri quadrati da dedicare a mostre che si occupano delle connessioni tra arte e scienza, media e la tecnologia, design e architettura.

L'esposizione permanente metterà in risalto oggetti fortemente simbolici nella storia umana, dalla macchina per volare di Leonardo da Vinci ad un recentissimo pesce di alta tecnologia robotica.

La data ufficiale dell'apertura del nuovo museo è 17 febbraio 2011 all' 01:18 in punto, secondo quanto consigliato dal maestro di feng shui, che fa consulenza alla ditta costruttrice, la Marina Bay Sands.

A Singapore nel nuovo museo si celebra il matrimonio tra arte e scienza
A Singapore nel nuovo museo  si celebra il matrimonio tra arte e scienza
A Singapore nel nuovo museo  si celebra il matrimonio tra arte e scienza
A Singapore nel nuovo museo  si celebra il matrimonio tra arte e scienza
A Singapore nel nuovo museo  si celebra il matrimonio tra arte e scienza

  • shares
  • Mail