'Segni come sogni. Licini, Melotti e Novelli fra astrazione e poesia' a Catania


Segni come sogni. Licini, Melotti e Novelli fra astrazione e poesia apre i battenti dal 6 febbraio al 12 giugno 2011 a Catania, a Palazzo Valle - Fondazione Puglisi Cosentino. Un percorso che presenta 27 opere di tre artisti che hanno vissuto epoche differenti ma che vengono accomunati nella loro propensione al lirismo.

Nella loro capacità di sognare con ironia e costruire distinte prospettive coi segni e coi colori, al di là del peso e dei volumi. Due pittori, Osvaldo Licini (1894 - 1958) e Gastone Novelli (1925 - Milano), e uno scultore, Fausto Melotti (1901 – 1986), in un allestimento a cura di Gabriella Belli e Alessandra Tiddia, in collaborazione con il Mart.

Con il prezzo del biglietto d'ingresso (8-5 euro) si avrà accesso anche alla mostra Carla Accardi. Segno e Trasparenza, una grande retrospettiva con tele, oggetti e installazioni che si svolge in contemporanea a Palazzo Valle.

\'Segni come sogni. Licini, Melotti e Novelli fra astrazione e poesia\' a Catania
\'Segni come sogni. Licini, Melotti e Novelli fra astrazione e poesia\' a Catania
\'Segni come sogni. Licini, Melotti e Novelli fra astrazione e poesia\' a Catania
\'Segni come sogni. Licini, Melotti e Novelli fra astrazione e poesia\' a Catania
\'Segni come sogni. Licini, Melotti e Novelli fra astrazione e poesia\' a Catania

  • shares
  • Mail