A Bologna torna il Netmage

A fine gennaio torna come sempre Netmage, uno dei più interessanti e longevi festival di arte elettroniche a livello internazionale. Organizzato dal collettivo Xing, nato all'interno dello storico Link, Netmage - International live media festival giunge alla sua 11a edizione.

Da giovedì 20 a sabato 22 gennaio 2011, a Bologna a Palazzo Re Enzo, va in scena la ricerca audiovisuale contemporanea. L’immagine elettronica diventerà protagonista di una serie di eventi installativi e performativi, concerti, ambienti sonori e visivi, live-cinema.

Circa venti gli artisti invitati provenienti da Europa, America del Nord e America Latina, a cui si aggiungono alcune produzioni commissionate dal festival stesso, che saranno presentate in anteprima. Quest'anno l'attenzione torna sulle immagini in movimento e sulle possibilità (anti)narrative del cinema.

Cinema sperimentale con Thomas Köner/Jürgen Reble e Bruce McClure), la visione sonora di Luke Fowler e quella di Cao Guimaraes. Performance fra luce e suono con Barokthegreat/Michiel Kleine molto altro, arrivando fino al concerto per fruste e organo di ZapruderFilmmakersgroup.

Come ogni anno un artista si occupa dell'immagine coordinata del festival e dellarealizzazione del sito (Netmage.it, per il programma completo). Quest'anno è toccato a Ries Straver & Crazy Horse crew.

A Bologna torna il Netmage
A Bologna torna il Netmage
A Bologna torna il Netmage
A Bologna torna il Netmage
A Bologna torna il Netmage
A Bologna torna il Netmage
A Bologna torna il Netmage
A Bologna torna il Netmage

  • shares
  • Mail