Giovanni Segantini alla Fondazione Beyeler di Basilea

Giovanni Segantini alla Fondazione Beyeler di Basilea

Trasferta svizzera per Giovanni Segantini (1858-1899), i cui dipinti sono in mostra alla Fondazione Beyeler di Basilea fino al 25 aprile 2011. Il pittore trentino è da sempre molto apprezzato all'estero e questa mostra lo consacra come un grande innovatore nella pittura di paesaggio di fine ottocento, pioniere del gusto modernista. In mostra a Basilea ci sono 70 pezzi, tra oli e disegni, rappresentativi di tutte le fasi della carriera dell'artista. Dal Tirolo alla Brianza, poi sulle montagne svizzere, a Savognin e nell'Engadina.

La luminosità unica dei suoi dipinti deriva dalle sue alpi, dall'ambiente unico delle Dolomiti trentine e, come gli impressionisti, dipingeva spesso all'aperto, paesaggi e scorci di vita rurale. Proprio infatti grazie agli studi che portò avanti sul Divisionismo, arrivò a trovare una forma di espressione visiva per rendere l'unicità di questi ambienti naturali.

Nacque povero e condusse insieme alla sua famiglia un'esistenza apolide, ma, prima di morire le sue ultime parole furono "Voglio vedere le mie montagne”.

Giovanni Segantini alla Fondazione Beyeler di Basilea
Giovanni Segantini alla Fondazione Beyeler di Basilea
Giovanni Segantini alla Fondazione Beyeler di Basilea
Giovanni Segantini alla Fondazione Beyeler di Basilea

  • shares
  • Mail