L'affresco a Vercelli è in cantina

Che cosa c'è in cantina? Non solo vino e conserve, ma anche affreschi. Succede a Vercelli: affiorano sulle pareti di una vecchia cantina di un'abitazione privata tracce di affreschi di epoca paleocristiana. A scoprire le pitture due fratelli piemonteci con la passione per l'archeologia.

Sul ritrovamento si tanno già cimentando gli studiosi, che hanno stabilito che si tratta della più antica testimonianza pittorica delle prime comunità cristiane a Vercelli. I ricercatori parlano, nello specifico, di

decorazione pittorica appartenente al terzo stile, di epoca tardo romana, con forti influenze paleocristiane.

Via | ansa

  • shares
  • Mail